ASSEGNO DI NATALITA' (BONUS BEBE')

Che cos’è
L’Assegno di natalità 2017 INPS è il contributo che spetta alla neo mamma, ai genitori con figli adottati o in affido, per ogni figlio nato, adottato o in affidamento dal 01/01/2017 al 31/12/2017.
L’agevolazione che spetta per 3 anni, va richiesta all’INPS entro 90 giorni dalla nascita o dall’ingresso del bambino in famiglia.

Importo dell’assegno

Ai beneficiari, in possesso dei requisiti spetta:
 un assegno mensile pari a 80 euro, ovvero 960 euro l’anno, se l’ ISEE non supera i 25mila euro;
 un assegno mensile pari a 160 euro, ovvero 1920 euro l’anno, se l’ISEE è pari o inferiori a 7mila euro.

A chi spetta?

L’assegno natalità INPS 2017 come contributo economico a sostegno del reddito può essere richiesto nei seguenti casi:
 Figli di cittadini italiani
 Figli di cittadini comunitari
 Figli di cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo residenti in Italia

Requisiti per richiedere l’assegno INPS 2017

 Avere la residenza in Italia
 La convivenza con il figlio (figlio e genitore richiedente devono essere coabitanti e avere dimora abituale nello stesso comune);
 Reddito ISEE come indicato al punto “Importo dell’Assegno” della presente informativa

Domanda assegno di natalità modulo INPS

La domanda assegno di natalità 2017 va presentata entro 90 giorni dalla nascita o dall’entrata in famiglia in caso di adozione, all’INPS per via telematica, tramite Patronato CAF.

https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemDir=50096

Proprietà dell'articolo
creato:sabato 13 maggio 2017
modificato:sabato 13 maggio 2017