Difensore civico

 

 

 

 

Problemi con una amministrazione o un servizio pubblico?

Dillo al Difensore civico: non ti costa niente

 

 

Sanità e casa, trasporti e pensioni, utenze e decisioni della pubblica amministrazione. Quando in settori come questi si riscontrano ritardi, silenzi, incomprensioni o chiusure, o quando viene vietato l’accesso ad atti di legittimo interesse, c’è una cosa molto semplice che ogni cittadino può fare: rivolgersi al Difensore civico .

Il Difensore civico regionale è un organo autonomo e indipendente istituito dalla Regione Emilia-Romagna nel 1984. Esprime pareri autorevoli sulle controversie tra cittadini e pubblica amministrazione e tratta annualmente centinaia di istanze.

La sua competenza comprende sia Comuni, Province e Regione, sia i gestori di servizi pubblici – Enel, Hera, Acer, ferrovie, azienda sanitaria, diritto allo studio… - sia, infine, gli enti statali presenti sul territorio quali scuole, Inps, Inail, Università ecc..

 

 

 

Per chiedere un intervento:

tel. 051 527.63.82

fax 051 527.63.83

numero verde 800 51.55.05 (solo da rete fissa)

e-mail: DifensoreCivico@postacert.regione.emilia-romagna.it.

 

Per saperne di più:

cerca sul web il Difensore civico della Regione Emilia-Romagna

 

 

 

Proprietà dell'articolo
creato:sabato 14 aprile 2012
modificato:sabato 14 aprile 2012