Ufficio tributi

 

 

L’Ufficio Tributi è inserito all'interno del Servizio Finanziario - Tributi e gestisce e cura tutte le entrate tributarie di competenza del Comune; l’obiettivo principale è quello di realizzare un’attenta politica di gestione attraverso la conoscenza del territorio comunale e delle caratteristiche tipologiche della realtà locale.

Poiché il metodo di lavoro dell’Ufficio Tributi è fondamentalmente basato sull’informazione, è indispensabile la dotazione di procedure informatiche in grado di incrociare gli elementi in possesso del comune (es.: Anagrafe e Ufficio Tecnico) e di attingere dati da soggetti esterni (Agenzia del Territorio, Ministero delle Finanze, Anagrafe Tributaria).

La Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani (TARSU) è applicata sulla superficie dei locali e delle aree in cui si producono rifiuti urbani secondo tariffe commisurate alle quantità medie dei rifiuti prodotti in relazione al tipo d’uso cui le superfici tassabili sono destinate.

L’Ufficio tributi svolge ogni opportuna indagine diretta all’acquisizione delle notizie e delle informazioni necessarie all’equa determinazione degli ammontare dovuti, forma i ruoli, sulla base dei dati trasmessi dal concessionario accerta e persegue gli evasori nell’ambito di quanto stabilito dal D.Lgs. 507/93 e dal Regolamento Comunale.

L’Ufficio Tributi è particolarmente attento alle novità in vista del futuro passaggio “da tassa a tariffa” previsto dal D.Lgs. n. 22 del 05/02/97, il quale, obbliga gli enti locali a prevedere un aumento del gettito inteso al conseguimento della copertura totale dei costi inerenti al servizio di smaltimento. Per questo motivo, si ritiene opportuno e doveroso proseguire l’attività di verifica  allo scopo di aumentare la metratura a ruolo; ottenendo così un ovvio e naturale aumento del gettito senza dover gravare troppo sulle tariffe.

Presupposto dell’Imposta Comunale sugli Immobili ICI è il possesso di fabbricati e di aree fabbricabili, siti nel territorio dello Stato a qualsiasi uso destinati, ai sensi del D.Lgs. 504/92.

L’attività dell’Ufficio Tributi è diretta all’acquisizione di una banca dati corretta ed il meno possibile viziata da errori, tale banca dati viene aggiornata attraverso le dichiarazioni dei contribuenti stessi ed il confronto con il catasto e l’anagrafe.

L’Ufficio tributi controlla le posizioni contributive tramite la verifica della documentazione in suo possesso, emette atti di accertamento e gestisce l’eventuale conseguente contenzioso tributario.

L’Ufficio tributi dedica particolare attenzione alla corretta applicazione delle leggi che disciplinano l’Imposta la cui normativa è ancora in evoluzione e non sempre di chiara interpretazione.

L’imposta comunale sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni è dovuta al comune nel cui territorio la pubblicità esterna e le pubbliche affissioni vengono effettuate, come disposto dal D.Lgs. 507/93.

La gestione del servizio che fino al 31/12/2003 era  data in appalto al concessionario I.C.A. S.r.l., dal 01/01/2004 viene effettuata direttamente dal comune.

La Tassa per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche è dovuta al comune, sulla base del presupposto d’imposta consistente nell’occupazione di un’area o di uno spazio avente natura pubblica, appartenente al demanio oppure al patrimonio indisponibile del comune.

NoteOrario di ricevimento pubblico: Dal lunedì al sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:30 (si consiglia appuntamento telefonico)
Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 18 giugno 2009
modificato:venerdì 22 aprile 2011