Accesso ai servizi

COME FARE PER

Pesca

Informazioni specifiche:

Descrizione procedimento

La Legge Regionale 07 novembre 2012, n. 11 - Norme per la tutela della fauna ittica e dell'ecosistema acquatico e per la disciplina della pesca, dell'acquacoltura e delle attività connesse nelle acque interne è stata pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione n°231 dell'8 novembre 2012 e si può scaricare dal sito internet della Regione.

La Legge 11/2012 è entrata in vigore a partire dal 23/11/2012

La nuova licenza di pesca è obbligatoria per tutti i pescatori a partire dal dodicesimo anno di età ed è costituita dal bollettino comprovante il versamento delle tasse di concessione regionali. Sul bollettino devono essere riportati i dati anagrafici del pescatore e la causale del versamento. Se richiesto il pescatore deve esibire agli organi di controllo il bollettino e un documento d'identità in corso di validità.

Novità principali- in tutte le acque di cat. D della provincia (acque montane) è obbligatorio pescare con amo o ancoretta senza ardiglione o con ardiglione schiacciato;

Il territorio provinciale è stato suddiviso in cinque Ambiti territoriali  per la gestione della pesca (ATP - i confini sono indicati nella tavola cartografica allegata) il pescatore, per esercitare attività di pesca  dovrà  avere al seguito, oltre alla licenza se non esentato, la ricevuta di versamento di un contributo ittiogenico di importo 8 euro se pesca in un solo Ambito o di 15

 

 

Documentazione da presentare

Documentazione prevista dalla normativa vigente in materia.

 

 

Modalità di presentazione/Scadenza/Tempi di risposta per licenza

In base alla normativa vigente

 

 

Modalità di ritiro e tempi di risposta per tesserino pesca

Il tesserino trasmesso dalla Provincia per conto della Regione viene consegnato al destinatario in tempo reale dall’Ufficio Servizio Demografici

 

 

Contribuzione a carico del cittadino

Contribuzione determinata dalla normativa vigente

 

 

Normativa di riferimento comunale

-

 

 

Normativa di riferimento generale

Legge Regionale 07 novembre 2012, n. 11

 

 

DOVE RIVOLGERSI

 

 

 

 

 

Ufficio

Servizi demografici

 

 

Indirizzo

Corso Roma, 71 – 41040 Polinago MO

 

 

Orari

Dal Lunedì al sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:30

Si consiglia appuntamento telefonico

 

 

Telefono

0536/47000 int. 11

 

 

Fax

0536/47672

 

 

Email

servizi.demografici@comune.polinago.mo.it

 

   

Email certificata dell’Ufficio

comune@cert.comune.polinago.mo.it

 

 

RESPONSABILI

 

 

 

Servizio

Finanziario - Tributi - Demografici

 

 

Responsabile del servizio

Zironi Tiziano


Collegamenti:
- Sito della Provincia di Modena
Documenti allegati:
File pdfAmbiti (1,3 MB)

File pdfNormativa pesca Provincia di Modena (154,88 KB)

File pdfNormativa pesca sintesi Provincia di Modena (121,38 KB)